Le mie esperienze, Oli singoli

Wilde Orange, Melaleuca, Vetiver

Ho preparato altre nuove schede di oli che uso praticamente ogni giorno, Wilde orange (arancio selvatico), Melaleuca e Vetiver. La cosa che mi ha sempre colpito e’ che lo stesso olio puo’ servire per tantissime cose diverse, a volte anche opposte tra loro. Questo succede perche’ in ogni goccia sono contenuti tanti componenti e principi attivi, diversamente dalle medicine in cui c’e’ un principio attivo e tante cose che non servono, se non a confezionarle.

Per lo stesso motivo, a volte puo’ essere utile provare un olio e vedere come funziona, per poi eventualmente ricorrere ad un altro. Questo accade anche quando andiamo dal medico, quindi credo sia ho deciso di dare alla natura le stesse possibilita’. Siete d’accordo?

Ho chiesto il permesso di portare a scuola il diffusore perche’ ho un piccolo gruppo di allievi con difficolta’ di concentrazione. Volevo provare ad aiutarli senza punirli, perche’ non dipende da loro. Ho usato insieme Arancio e Vetiver, perche’ hanno proprieta’ che si fondono bene (energizzante, positivo l’arancio e calmante e riequilibrante il Vetiver, oltre che efficace per problemi di attenzione, tra le altre cose) e perche’ il profumo fosse un po’ piu’ familiare. Il Vetiver ha un odore abbastanza forte se annusato direttamente dal flacone e temevo che non piacesse. In questo modo, hanno commentato che nella stanza c’era “odore della casa della nonna”, hanno lavorato senza problemi e ieri che l’avevo dimenticato si sono preoccupati che qualcuno l’avesse rubato!

arancio Melaleuca vetiver1

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.