Oli singoli

L’uso quotidiano di Frankincense

Frankincense è uno degli oli più natalizi che ci siano! L’incenso, infatti, è uno dei doni dei Magi a Gesù bambino, insieme alla Mirra (una resina da cui si ricava un olio essenziale interessante, con molte proprietà) e all’oro. Ci sono alcune vignette in giro che mostrano come dopo i Magi vennero le donne a portare cose più utili, come pannolini, cibo per la settimana e latte artificiale…ma chi l’ha disegnata non conosceva le virtù di Frankincense se pensava che non fosse utile! Era infatti un olio molto apprezzato e prezioso, fin dall’antichità (anche se con modalità di estrazione ovviamente un po’ diverse da quanto accade ora), e può essere utilizzato per tantissime cose , dal rinforzare le difese immunitarie all’infiammazione, dai problemi della pelle alla tiroide e tanto tanto ancora.

Dato che molti di noi lo riceveranno in omaggio questo mese, ho pensato di riassumerne le proprietà. E’ un olio un po’ costoso (non il più costoso in assoluto), per cui lo si usa spesso con parsimonia, ma ricevendolo in regalo possiamo permetterci di adoperarlo più frequentemente. Di seguito, alcuni dei miei modi preferiti di usare Frankincense:

  • Per rinforzare le difese immunitarie, applicare una goccia sotto alla pianta dei piedi ogni giorno.
  • Per combattere lo stress, una goccia sulla nuca. A fine giornata, se si ha la possibilità di fare un bagno caldo, si possono aggiungere una goccia di Frankincense e una di Lavender.
  • Se si sente che l’influenza in arrivo, mettere 10 gocce di ognuno di Frankincense, OnGuard, Lemon e Oregano in una bottiglietta roll-on da 10 ml, poi riempire con olio di cocco frazionato. Passarla sotto alla pianta dei piedi un paio di volte al giorno.
  • Per ridurre l’apparire di rughe, cicatrici o macchie, aggiungere una goccia di Frankincense alla crema per il viso.
  • Per ridurre l’infiammazione, applicare 1-2 gocce sotto alla pianta dei piedi o sull’area interessata.
  • Per favorire la qualità e la durata del sonno, diffondere 2 gocce di Lavender e 2 gocce di Frankincense in camera da letto.
  • Per tagli e scottature, miscelare 1 goccia di Frankincense con un cucchiaio di olio di cocco frazionato e massaggiare direttamente sulla parte interessata.
  • Per il mal di testa, mettere una goccia di Frankincense sul pollice, poi applicarlo sul palato.
  • Per supportare la tiroide, miscelare 10 gocce ognuno di Frankincense, Myrr, Lemongrass, Basil e Marjoran in una bottigliella roll-on da 10 ml. Riempire con olio di cocco frazionato. Applicare passandolo alcune volte sotto alla pianta dei piedi ogni giorno.
  • Per aiutare a bilanciare gli ormoni, massaggiare una goccia di Frankincense sotto alla pianta dei piedi ogni giorno.
  • Aggiungerlo al dopobarba per calmare le irritazioni dovute alla rasatura. Radersi per alcuni è necessario, ma le irritazioni no 😉
  • Diffonderlo al mattino: sia per chi inizia la giornata con una sessione di yoga, o leggendo le scritture o altro, Frankincense aiuta a concentrarsi sui propri obiettivi. L’aroma di Frankincense contribuirà a sentire pace, soddisfazione, rilassamento e porterà generale benessere alle routine del mattino, oltre a mantenerci positivi ed efficaci durante la giornata.
  • Si può beneficiare dell’aroma di Frankincense anche preparando uno spray per la casa, i tessuti, i tappeti o gli armadi: in un contenitore spray in vetro, aggiungere 15 gocce di Frankincense, 15 di Grapefruit e 30 di Douglas Fir. Riempire con acqua distillata e spruzzare dove preferite.
  • Aggiungerlo alla crema per le mani quando fa molto freddo, per aiutare a nutrire la pelle. Si può anche passare una goccia sulle unghie, o sulle parti indurite, e massaggiare. Le renderà forti e sane.
  • Massaggiare i piedi quando fa freddo con olio di cocco frazionato e Frankincense li aiuterà a riscaldarsi e rilassarsi, preparandoli ad un’altra giornata all’aperto.
  • Preparare una maschera per il viso con argilla, aceto di mele e qualche goccia di Frankincense. Le proprietà revitalizzanti di Frankincense renderanno la pelle pura e luminosa. Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di fare questa maschera una volta a settimana.
  • Provate la miscela per il diffusore “Stella d’oriente”, che porterà un aroma di pace e di intimità. E’ composta da 1 goccia di Frankincense, 1 goccia di sandalwood e 1 goccia di Grapefruit. La “Stella d’oriente” favorisce il rilassamento e ha un effetto edificante sull’umore.
  • Un altro modo per assumere ogni giorno Frankincense è attraverso gli integratori Lifelong Vitality, in particolare Alpha CRS, di cui è l’ingrediente principale. Uno dei benefici principali di Frankincense è quello di promuovere la salute delle cellule e le loro funzioni. Per questo scopo, lo si può assumere internamente in una capsula vegetale (veggie capsule)* doTERRA ritiene Frankincense così efficace nel supporto cellulare da utilizzarlo nei suoi integratori più venduti—il doTERRA Lifelong Vitality Pack®. Vi inito a provarli e a sperimentarne i benefici.

Con così tanti benefici, Frankincense ha giustamente guadagnato il titolo di “re degli oli essenziali”. E’ aromatico, purificante, revitalizzante, favorisce il benessere generale in molti modi diversi.

frankincense-resina

Qualche informazione in più:

Frankincense è ricavato dall’albero di Boswellia sacra e altre specie simili. In effetti, il Frankincense doTERRA è composto da tre diversi tipi di Boswellia per beneficiare di tutte le proprietà. Un albero produce circa 1 kg di resina ogni anno e, se viene curato nel modo giusto, può continuare a produrne per centinaia di anni.

Gli alberi possono crescere fino a 8 metri di altezza, spesso su pendii rocciosi e impervi. La Boswellia è nativa dell’Etiopia, Somalia, nella parte sud-ovest dell’Oman e la parte sud dello Yemen. La resina è una sostanza viscosa, da secoli ottenuta incidendo l’albero e poi estraendola mentre cola verso il terreno. Quando doTerra raccoglie la resina dagli alberi, questi sono trattati con molta delicatezza. La resina viene poi distillata accuratamente, per estrarre l’olio essenziale.

Composizione chimica: α-pinene, limonene, α-thujene

Sono questi componenti, in una combinazione intricata, a rendere Frankincense così versatile. La composizione unica conferisce le proprietà rinnovanti quando viene applicato in modo topico e la capacità di supportare le funzioni cellulari se assunto internamente.* I monoterpeni contribuiscono alle caratteristiche aromatiche e alle proprietà rilassanti e che allo stesso tempo favoriscono la concentrazione. Per imparare di più, potete consultare doTERRA Science Blog. dal prezzo di frankincense possiamo capire molto della sua qualità, come potete leggere quì.

Frankincense potenzia gli altri oli e si abbina bene a tutti gli agrumi, Cypress, Geranium, Rose, sandalwood, Ylang Ylang, Clary Sage per la diffusione aromatica.

 

Leave a Reply