Autoproduzione

Post-poo drops fai da te

Post poo drops utedoPost-poo drops? E’ quello che ho pensato un paio di anni fa, quando ne ho visto uno e ancora non ne conoscevo la magia! Ero a Bruxelles a trovare mia sorella, che abitava in una casetta in un posto speciale della città, in centro e in campagna allo stesso tempo. Le case erano state costruite dopo la guerra da un gruppo di ragazzi che avevano iniziato un bel progetto, prendendosi cura di persone non completamente autonome, vivendo in comunità. I ragazzi erano cresciuti, la comunità è proseguita e per qualche anno mia sorella e la sua famiglia hanno vissuto in quella che chiamavano afettuosamente “Via dei matti”, con un bellissimo giardino, una stradina nascosta per arrivare a scuola, una fattoria vicina con agnellini e asinelli e l’architettura del bagno tutta particolare. In quel bagno ho provato il primo Post-poo drops. Preso in centro a Bruxelles e abbastanza costoso, pare. Scrivo questo blog da qualche anno, ormai ci conosciamo, vero? Allora posso spiegarvi a cosa serve: a fare pensare a tutti che in bagno lasciamo profumo di fiori 🙂 E funziona davvero! Naturalmente ho guardato gli ingredienti e ho deciso di provare a farlo, lo usiamo da almeno due anni, ma non l’avevo mai pubblicato, così oggi  venuto il momento. Me ne sarete grati!20180908_122844

Ingredienti:

  • una boccetta di vetro scuro con il contagocce da 100 ml
  • 50 ml di acqua fatta bollire
  • 50 ml di alcool buongusto o di vodka
  • un cucchiaino di glicerina vegetale
  • 40 gocce di oli essenziali a scelta

Miscelare tutti gli ingredienti direttamente nella bottiglietta di vetro, agitare, ed è pronto. Le mie combinazioni preferite sono di agrumi e menta, o di agrumi e fiori; potete provarne altre, scegliendo magari tra gli oli più economici. L’alcool e la glicerina favoriscono la dispersione degli oli nell’acqua e la conservazione. Da noi non dura a lungo, quindi non ho avuto biogno di mettere conservanti.

  • 15 gocce di Geranium, 15 gocce di Tangerine, 10 gocc di Lemon
  • 15 gocce di Peppermint, 15 di Wild Orange, 10 di Lemon
  • 15 gocce di Eucalyptus, 15 di Peppermint, 10 di Rosemary
  • 20 gocce di Grapefruit, 20 gocce Siberian Fir o Douglas Fir

 

Agitare bene, fare cadere qualche goccia nel wc, sedersi, ripetere l’operazione prima di uscire (dopo avere lavato le mani).

Io e Nour a trovare gli asinelli alla fattoria <3

Se vuoi provare gli oli essenziali, se sei curioso/a di conoscere meglio il mondo doTerra, se ti va di lavorare con me e iniziare il tuo business, contattami scrivendo a laviaaromatica@gmail.com

Sono felice di conoscerti!

 

 

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.