Autoproduzione

Autoproduzione: tavolette per il bagno

Purify tavolette wc

C’è qualcuno a cui piace pulire il bagno? A me in realtà non dispiace pulire, ma quando devo farlo diverse volte al giorno… anche no. Tra l’altro ho scoperto che i detersivi per il bagno, e in particolare per il wc, sono spesso molto aggressivi. Nell’intento di mostrare risultati immediati per sbiancare, scrostare, igienizzare, sbloccare gli scarichi, vengono utilizzate ammoniaca, candeggina o altre sostanze che possono rilasciare gas tossici, oltre che naturalmente inquinare quando vengono eliminati nelle acque. Pensiamo che se non applichiamo le cose sulla pelle, non sia così dannoso, invece abbiamo imparato cosa succede quando inaliamo qualcosa: va direttamente al cervello, al sistema limbico, e anche in tutti i nostri organi, oltre che appunto inquinare.

Oggi vi propongo queste tavolette per il wc. Puliscono, frizzano, rinfrescano, eliminano perfino le macchie e disinfettano! Basta metterne una o due dentro al wc e aspettare, fanno quasi tutto il lavoro per me. Il wc rimane pulito e profumato di limone.

In più, sono semplici e veloci da fare, si usano ingredienti che probabilmente abbiamo già in casa o comunque facili da reperire e si evitano detergenti che contengono sostanze che non ci piace usare e disperdere nell’ambiente.

Si possono usare diversi oli essenziali, ad esempio il limone, o l’eucalipto. Ho scelto la miscela Purify perché è una delle mie preferite per la casa, ha un aroma molto gradevole di erbe e agrumi e tutti gli oli che la compongono hanno proprietà detergenti e disinfettanti. Ecco come procedere:

Purify-feat

Ingredienti
1 tazza di bicarbonato
¼ di tazza di acido citrico
1 cucchiaio e ½ di sapone di Marsiglia liquido (o un cucchiaio di detergente concentrato On Guard)
15 gocce di miscela Purify

Miscelare il bicarbonato e l’acido citrico. Aggiungere il sapone di Marsiglia e Purify, fino a quando il composto avrà la consistenza uniforme della sabbia bagnata.

Suddividere il composto in formine per il ghiaccio in silicone, o altre forme semplici. Sarà necessario pressare bene più volte, perché tende a gonfiarsi un po’. non vogliamo che diventi effervescente adesso, quindi premiamo bene per renderle compatte.

Fare asciugare per qualche ora, poi estrarre delicatamente le tavolette dalle formine e conservarle in un contenitore ermetico, per evitare che vengano a contatto con l’umidità e perdano la loro efficacia.

Per usarle, farle semplicemente cadere nel wc, aspettare che finiscano le bollicine e passare con lo spazzolone. Fatto! Questa è la mia versione:

Ti possono interessare anche queste ricette:

Se è arrivato il momento di iniziare a usare gli oli essenziali, puoi acquistare quello che ti serve con lo sconto del 25% su tutto per un anno direttamente dal sito di doTerra utilizzando il mio codice.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.