Autoproduzione, Cura della pelle

Pediluvio e scrub per i piedi

Una delle cose che mi da maggiore sollievo nelle calde sere d’estate è un pediluvio fresco prima di dormire…adesso sono a Knapstad con 13 gradi e la pioggerellina, ma tornerò presto nella mia bella Rimini dove mi aspetta l’estate vera, così ho pensato di prepararmi (e di pensare a voi che l’estate vera ce l’avete già 😉 ).

E’ importante che i nostri piedi siano felici! Portano tutto il peso del nostro corpo e tutti sappiamo quanto un problema ai piedi (anche semplicemente scarpe scomode) sia fastidioso per il benessere generale. Idratarli e massaggiarli contribuirà al nostro benessere.

Il pediluivio, tra l’altro, è un ottimo modo di beneficiare degli oli essenziali in quanto la pianta dei piedi, lo sappiamo, è uno dei punti più efficaci in cui applicare gli oli grazie alla presenza dei punti riflessologici, di numerosissimi pori e la grande irrorazione che ne facilita la rapida diffusione nel corpo.

La pelle dei piedi può diventare arida e indurirsi molto in estate, soprattutto in presenza di calli e duroni. Una buona routine di cura dei piedi li aiuterà a diventare più morbidi, più belli e ci darà la sensazione di prenderci cura di noi, oltre a rinfrescarci.

Fare un pediluvio

 

Il pediluvio è un molto di più di una coccola. Può aiutare a disintossicare, a rilassare, sgonfiare… Ecco alcune occasioni in cui possiamo farlo:

  • Per rilassarci prima di andare a dormire
  • Dopo aver fatto sport
  • Per ammorbidire la pelle e i talloni induriti e screpolati
  • Per riscaldare i piedi freddi
  • In caso di problemi ai piedi
  • Gonfiore ai piedi, gambe e caviglie
  • Piedi sudati

Cosa ci serve

 

  • Una bacinella larga abbastanza per fare stare comodi i piedi
  • Acqua, a seconda dello scopo calda, tiepida o fredda 
  • Bicarbonato, amido di riso, aloe, sale, tè, infusi o altri ingredienti naturali 
  • Oli essenziali a seconda dello scopo
  • Asciugamano

Primo passo: lo Scrub

 

Lo scrub serve a pulire in profondità. Possiamo usare sale, zucchero, farina di avena o mandorle, e miscelarli con una base nutriente, ad esempio olio di cocco o burro di karité. Ecco alcune idee. Applicare e massaggiare lo scrub, poi risciacquare. 

Aggiungere gli oli essenziali può contribuire a riscaldare, disintossicare, detergere, schiarire.

Secondo passo: ammollo

 

Preparare una bacinella con acqua calda, ma non bollente, e due cucchiai di bicarbonato per ogni litro d’acqua, due cucchiai di olio di mandorle e qualche goccia di oli essenziali:

Gli oli che vedete sotto sono rinfrescanti, aiutano per i problemi che arrivano quando i piedi sono sudati, sia che si cammini sulla spiaggia, sia che siano chiusi nelle scarpe da montagna. Sono quindi perfetti per il pediluvio e lo scrub! Si possono usare le mani o un guanto da massaggio per lo scrub.

Immergere i piedi e rilassarsi! Leggere, guardare un film, o chiudere gli occhi e meditare… Tenere vicino un asciugamano per quando si finisce.

Terzo passo: nutrire

 

Asciugare e massaggiare con un burro o un olio nutriente, o magari un unguento fatto da noi.

Abbiamo a disposizione anche due prodotti nella linea Spa doTerra, lo scrub e il burro per il corpo.

Scrub

E’ fatto con gli stessi ingredienti con cui potremmo prepararlo noi: zucchero, olio di mandorle e kukui e oli essenziali di  arancio, pompelmo e zenzero. Lascia la pelle morbida e idratata, non unta.

Burro per il corpo

E’ denso, lussurioso grazie all’olio di avocado, olio di jojoba, olio di oliva, burro di karité e burro di cacao e infuso con oli essenziali di Arancio, abete di Douglas e Frankincense.

Vuoi imparare a usare gli oli essenziali?

 

Ho preparato un corso introduttivo e gratuito per te. Se senti che è arrivato il momento per introdurre gli oli essenziali nella tua vita e di fare parte di questo movimento rivoluzionario che doTerra sta creando nel mondo, sono pronta ad accompagnarti e ad aiutarti a scegliere quello che è più utile per te. Contattami!

Grazie di essere stati qui! Vi può interessare anche:

Crema peri piedi alla menta
Scrub zucchero e spezie
Ricetta base per un unguento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.